Eventi passati
0

Martedì 8 marzo, Visioni italiane, dalla Cineteca di Bologna al Cinema Edison

Visioni italiane, dalla Cineteca di Bologna al Cinema Edison
Solares Fondazione delle Arti presenta  quattro opere presentate al Concorso nazionale per corto e mediometraggi della Cineteca di Bologna. Ingresso gratuito.


Arrivano al Cinema Edison d’essai quattro film dalla ventiduesima edizione di «Visioni italiane», il Concorso nazionale per corto e mediometraggi che si è appena concluso alla Cineteca di Bologna. Serata ad ingresso gratuito, martedì 8 marzo, che Solares Fondazione delle Arti promuove selezionando quattro opere da un festival di cinema indipendente che è un punto di riferimento fondamentale sullo stato del cinema italiano, un mezzo per capire cosa c’è dietro quello schermo di sole commedie d’impianto televisivo che arrivano nelle nostre sale.

L’8 marzo vengono proposti tre film: si inizia con il corto “Hailstone’s dance” di Seyed Ali Jenaban e Ami Pourbarghi (Iran, 2015. 14′), riflessione sull’oscuro passato di una ragazza che da bambina è stata oggetto di violenza; in“Stato interessante” di Alessandra Bruno ((Italia 2015, 60 minuti), protagoniste sono cinque donne attorno ai 40 anni, cinque strade parallele destinate fatalmente ad incontrarsi di fronte allo stesso ineludibile richiamo: essere o non essere madre? “Elisabetta” (Italia-Svizzera, 2015. 45′) di Marcella Piccinini, racconta la vicenda Elisabetta Ballarin, condannata a 23 anni di carcere per i crimini compiuti dalle Bestie di satana, un gruppo di assassini seriali che tra il 1998 e il 2004 commise numerosi omicidi in provincia di Varese.

Informazioni tel. 0521 964803, www.solaresdellearti.it

Programma

____________________
martedì 8 marzo ore 21.15

HAILSTONE’S DANCE
di Seyed Ali Jenaban e Ami Pourbarghi
(Iran, 2015. 14′)

STATO INTERESSANTE
di Alessandra Bruno
(Italia, 2015. 60′)

ELISABETTA
(Italia-Svizzera, 2015. 45′)
di Marcella Piccinini

Share:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest
  • mail

Scritto da oggiaparma