Aspettando il Natale “Vivi Via Spezia – Christmas Edition”

Domenica 25 novembre ritorna dopo 2 anni di attesa la magica e unica ‘vivi via spezia’ in un edizione speciale !!
Sarà una giornata dedicata all’avvento Natalizio con animazioni e intrattenimenti per grandi e piccini; musica live, balli country, esibizioni sportive e tanto altro!
Il tema della festa sarà prenatalizio, ci saranno tante prelibatezze preparate dalle nostre attività del tratto di via La Spezia, a partire da bariera Bixio fino alla prima rotatoria.
Oltre alle nostre attività ci saranno degli espositori del ‘mercato di alta qualità’, consorzio della terra di Gonzaga.
L’inaugurazione della festa è prevista alle 10.00 di mattina con la banda di Collecchio.
Il pomeriggio invece sarà rallegrato da esibizioni artistiche che sfileranno nel tratto di via spezia; saranno presenti anche la pubblica assistenza di Parma,l’avis di via Volturno e i VIP di Parma.
Chiediamo a tutti i nostri amici del quartiere, a tutta la città di Parma e provincie di aiutarci a pubblicizzare la nostra festa condividendo l’evento nelle vostre pagine.
Ringraziamo anticipatamente tutti gli addetti ai lavori, gli operatori e tutto il pubblico che verrà a trovarci e divertirsi con noi!!
Distinti saluti dal vice presidente di ‘vivi via spezia’ Bottoni Ferruccio.

“Sacro_Frame1# LUCENIA” al Teatro Farnese

DOMENICA 25 NOVEMBRE ORE 18

TEATRO FARNESE DI PARMA

Sacro_Frame1# LUCENIA

Un appuntamento unico quello con “Lucenia”, azione site-specifc realizzata da Artemis Danza in collaborazione con il Complesso della Pilotta nell’ambito delle celebrazioni per i 400 anni del Teatro Farnese di Parma e inserita nel calendario degli eventi dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale.

Margherita Farnese, sorella del duca Ranuccio che del meraviglioso teatro fu artefice e fondatore, venne costretta a ritirarsi in convento con il nome di Suor Maura Lucenia. A questa donna, come a tante altre (da Violetta, a Carmen, a Tosca) Monica Casadei restituisce corpo e voce, partendo da una vicenda storica per riflettere sul riscatto e la resilienza femminile, componendo uno spettacolo su differenti piani coreografici, nel quale i danzatori abitano e interpretano gli spazi del Teatro.

Lo spettacolo è itinerante e dura circa 60 minuti.

Ingresso libero con regolare acquisto del biglietto al Museo:

10 euro intero

5 euro ridotto 18-25 anni

Gratuito Under 18

Per maggiori informazioni

comunicazione@artemisdanza.com

Il mercatino di Natale della Ghiaia

“Ho sentito dire come al cantare del gallo, gli spiriti vaganti nel mare, nel fuoco e nella terra, ritornano di gran lena ai loro nascondigli. Alcuni dicono che durante il Natale il gallo canti senza sosta, e per questo motivo gli spiriti non posso girovagare, le notti sono salubri e le fate non possono fare incantesimi, ne le streghe possono fare fatture, tanto quel tempo è Santo e colmo di Grazia“.
William Shakespeare

Se anche tu la pensi così e non vedi l’ora di immergerti nell’atmosfera del periodo più magico dell’anno segna subito in agenda gli appuntamenti con i Mercatini di #Natale di Piazza Ghiaia, che a partire da fine novembre riempiranno il cuore di #Parma di luci e allegria. BieBi Eventi porta nel centro storico di Parma lo spirito del Natale per tutta la famiglia; nel nostro mercatino troverai #artigianato, tutta la creatività dell’#handmade, tantissimi articoli a tema natalizio (addobbi, tessili, etc…), #specialitàgastronomiche, aree ristoro con #truckfood e molto altro.

DOVE:

Piazza Ghiaia, Parma

QUANDO:

25 novembre: inaugurazione
2 dicembre
9 dicembre
16 dicembre
23 dicembre
24 dicembre

COSA TROVERAI:

-Mercatino esclusivo curato da BieBi Eventi con tantissime idee -regalo per le feste, decorazioni, artigianato, vintage…
-Specialità alimentari di alta qualità
-Aree ristoro con truck food
-Degustazioni
-Laboratori per i bambini

https://ilmercatodeglieventi.wordpress.com/2016/11/01/mercatini-di-natale-in-piazza-ghiaia-2018/

“la vita è come andare in bicicletta … per mantenere l’ equilibrio devi muoverti” al CUBO

“la vita è come andare in bicicletta … per mantenere l’ equilibrio devi muoverti”

Noi ci stiamo muovendo … Chi in una direzione, Chi in un altra, a tratti in salita, a tratti in discesa, con fatica ed entusiasmo … liberi e felici!
Se siete curiosi di conoscerci, sabato 17 novembre ci trovate al Cubo Parma, scala a, 2° piano, dalle 11:00 alle 20:00
✔Roi style. “La ragazza del carretto: creo charms e compongo bijoux … racconto storie”
✔Colors. “Simone: prima Ti osservo poi Ti confeziono un abito”
✔Sweet Dream. “Annalisa: le gonne handmade con tessuti d’arredo”
✔Officinapartybox. “Alice e le scatole delle meraviglie”
✔Cazucycles. “Siamo due amici e realizziamo biciclette”
✔Pois. “Fede e Vale: eventi a tutto tondo. Custodi e promoter del Cubo”

Vi aspettiamo! 😉
…ma ricordate che l’ omaggino va a ruba 😂

sabato dalle ore 11:00 alle 20:00

CUBO
Via La Spezia 90, 43125 Parma

“Corriamo con l’Etiopia” la manifestazione non competitiva per la solidarietà

PARMA PER GLI ALTRI PRESENTA

“CORRIAMO CON L’ETIOPIA”, LA MANIFESTAZIONE SPORTIVA NON COMPETITIVA ALL’INSEGNA DEL DIVERTIMENTO E DELLA GRANDE SOLIDARIETÀ

Domenica 25 novembre 2018, ore 10.30

Piazza Duomo – PARMA

Domenica 25 novembre 2018 torna l’annuale appuntamento “Corriamo con l’Etiopia”, la corsa solidale di 5 km organizzata da Parma Per gli Altri con il patrocinio del Comune di Parma. Una giornata di sport all’insegna della solidarietà e dell’incontro tra culture, ideata per raccogliere fondi necessari al sovvenzionamento di tutti i progetti che la ONG parmigiana sta realizzando in Etiopia.

L’evento si svolgerà in concomitanza con la più importante manifestazione sportiva etiope, la Great Ethiopian Run 2018 di Addis Abeba, per ricordare ancora una volta l’unione che lega lo stato africano con la città di Parma.

Famiglie, ragazzi, adulti, bambini e anziani: tutti possono partecipare. L’iscrizione avrà un costo simbolico di 10€ per gli adulti e 5€ per tutti i ragazzi minori di 16 anni; gratuito per i bambini sotto i 5 anni. La corsa inizierà alle 10.30 e avrà come punto di partenza e di arrivo Piazza Duomo mentre l’iscrizione sarà possibile a partire dalle ore 9.30 dello stesso giorno.

“Corriamo con L’Etiopia” sarà realizzato con il contributo speciale di Imeta, main sponsor di tutta la manifestazione. Inoltre si ringrazia Barilla, Iren, Parmalat e Fabbriceria della Cattedrale di Parma.

Al termine della manifestazione tutti gli iscritti potranno assistere alla cerimonia del caffè etiope e degustare il tradizionale pane etiope, realizzati entrambi per l’occasione dalle sapienti mani delle donne dalla comunità etiope di Parma.

Non mancare!

Per informazioni : segreteria@parmaperglialtri.it

Serata Avoprorit sugli “Sviluppi oncologici della prevenzione”

SERATA AVOPRORIT A TRAVERSETOLO

sugli “Sviluppi oncologici della prevenzione”

Apriamo le porte alla prevenzione: è questo lo slogan della serata sugli “Sviluppi oncologici della prevenzione”, promossa dalla sezione di Traversetolo di Avoprorit in collaborazione con l’amministrazione comunale e in particolare con l’assessorato alla Sanità. La serata, prevista per giovedì 15 novembre alle ore 21 nella sala consiglio del centro civico “La Corte”, vedrà la presenza dell’assessore alla Sanità Miriam Amatore e avrà come relatori il dottor Francesco Leonardi, direttore dell’unità operativa complessa di Oncologia dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Parma e professore A.C. dell’Università degli studi di Parma, il dottor Marcello Tiseo, responsabile della struttura semplice Gestione attività ambulatoriali oncologiche complesse e coordinatore Pota di Oncologia toracica, il dottor Antonio Musolino, responsabile Breast unit provinciale. Coordinerà la serata Ivana Delmonte, presidente di Avoprorit provinciale, insieme a Carlo Mora, presidente della sezione locale.

Per info: avoprorit.trav@libero.it; cell. 333.3079284.

 

Piccolo Festival di Antropologia della Montagna 2018

Piccolo Festival di Antropologia della Montagna 2018
a Berceto

SABATO 10 NOVEMBRE
09.30 Apertura mostre e bookshop
10.00 Montanari per scelta
Maurizio De Matteis Teatro Parrocchiale
11.30 Fondazione Archivio Diaristico Nazionale
Lettura dei diari con Andrea Gatti Teatro Parrocchiale
12.30 Menù del Piccolo Festival
Nei locali convenzionati
15.00 Pollicino
Spettacolo con Elisa de Benedetti e Cristina Carbone
Teatro Parrocchiale
17.00 Patrimonio architettonico storico e antico nei borghi
montani.
Opportunità di sviluppo o problema irrisolto?
Lelio Oriano Di Zio Teatro Parrocchiale
18.30 The New Wild
Documentario di Christopher Thompson Teatro
Parrocchiale
20.00 Menù del Piccolo Festival
Nei locali convenzionati
21.00 Visita guidata alle mostre
Con Mario Ferraguti incontro davanti al Duomo
22.00 Buonanotte all’antropologo
Radio Epoca Bar Centrale
22.30 Banda Benelli Taverna ristorante da Rino

DOMENICA 11 NOVEMBRE
09.30 Apertura mostre e bookshop
09.30 Luoghi De/solati e luoghi Con/solati
Giorgio Boatti B&B Casa dei Nonni
11.00 Costruttori di Babele
Gabriele Mina e Francesca Ferrero Teatro Parrocchiale
12.30 Menù del Piccolo Festival
Nei locali convenzionati
14.00 Danze domestiche antiche
Massimiliano di Carlo Teatro Parrocchiale
15.30 La nascita delle cooperative di comunità
Giovanni Teneggi Teatro Parrocchiale
17.00 Ritorno sui Monti Naviganti
Proiezione del documentario di Alessandro Scillitani con
Paolo Rumiz Teatro Parrocchiale
19.30 Menù del Piccolo Festival
Nei locali convenzionati

LE MOSTRE DEL PICCOLO FESTIVAL

Letizia Jannaccone
Mostra di illustrazioni Spazio espositivo in Via Romea

Elisa De Benedetti
Mostra di Illustrazioni Spazio espositivo in Via Romea

Nella Casa (Cos’è la casa per le persone?)
Installazione di Mara Redeghieri per lo PFAM Via Romea

Ilaria Buttò
In collaborazione con Consorzio Fantasia, poesie Spazio espositivo in Via Romea

EVENTI COLLATERALI

Piccolo Laboratorio Etnografico
Visita in alcune case dei bercetesi accompagnati dagli antropologi di ANPIA (Associazione Nazionale Professionale Italiana di Antropologia)
Dalle 14.00 alle 16.00 di sabato e domenica. Necessaria prenotazione presso il Book Shop del Museo Pier Maria Rossi.

Postazione fissa per l’ascolto dei Diari
In collaborazione con Fondazione Archivio Diaristico Nazionale presso il Museo Pier Maria Rossi

Spazio per bambini con attività ludico didattiche
Teatro Parrocchiale

“AL SMAFLÓN SIÓ” io parlo parmigiano per il November Porc

È per noi un grande onore esibirci dagli amici del November Porc, la manifestazione culinaria più bella del mondo!
——————————————————————-
AL SMAFLÓN SIÓ
Venerdì 16 Novembre, ore 21:00
November Porc (Zibello)

La presentazione di uno smartphone in “lingua ducale” è solo il pretesto per scoprire il dialetto in chiave tecnologica e sempre ironica. NUOVE gag comiche, NUOVI giochi interattivi, quiz e NUOVISSIMI doppiaggi dialettali ESCLUSIVAMENTE dal vivo compongono l’interfaccia dello “smaflón”, lo smartphone traslitterato in dialetto.
——————————————————————-
A s’ bechèmma Venardì Sìra in-t-la bàsa…e sperèmma ch’ a gh’ sìa ‘dla fumära!
——————————————————————–
#ipplive
——————————————————————–
Qui di seguito il link con lo spot dell’evento:

——————————————————————–

All’Auditorium Paganini la presentazione della Guida Michelin

Il 16 novembre Parma ospiterà, per la terza volta consecutiva, la presentazione della Guida Michelin, arrivata alla sua 64esima edizione. Un attestato di fiducia importante dato a  Parma, la capitale della Food Valley, riconosciuta nel 2015 da UNESCO come Città Creativa della Gastronomia. Un’edizione con molte novità che vedranno la Guida Michelin entrare nel cuore della nostra città, non solo per giornalisti e addetti al lavoro, ma anche per i cittadini e i turisti presenti a Parma. 

Saranno due le giornate in cui la Guida Rossa sarà protagonista a Parma.

Venerdì 16 Novembre alle 11.00 si terrà l’evento ufficiale con la presentazione della nuova edizione all’Auditorium Paganini, un momento riservato agli ospiti Michelin, agli chef stellati, alla stampa locale, nazionale ed internazionale, così come la Cena di Gala presso i Voltoni del Guazzatoio della Pilotta. Nel pomeriggio gli ospiti e i giornalisti presenti per l’evento Michelin potranno vivere la città e saranno invitati a visitare la mostra “Dall’Espressionismo alla nuova Oggettività. Avanguardie in Germania” dal 10 Novembre presso il Palazzo del Governatore.

Sabato 17 novembre la Guida Michelin ha voluto fare una dedica speciale a Parma. Il secondo piano del Palazzo del Governatore infatti si vestirà di rosso e Michelin darà il buongiorno a Parma con il Breakfast Stellato con degustazioni di piccola pasticceria e aperitivi con la speciale partecipazione degli chef stellati Enrico Bartolini (pluristellato Ristorante MUDEC di Milano – 2 stelle, Ristorante Glam di Venezia – 1 stella, Ristorante Casual di Bergamo – 1 stella, Ristorante La trattoria di Castiglione della Pescaia – 1 stella) e Roberto Rossi (Ristorante Al Silene di Seggiano – 1 stella) che autograferanno l’edizione 2019 della Guida Michelin. 

L’evento proseguirà in Academia Barilla (c/o Barilla Center) dove, alle 12.00, lo chef stellato Luigi Taglienti (Ristorante Lume di Milano – 1 stella) curerà uno speciale show cooking sul tema dell’eleganza classica in cucina. A condurlo due giornalisti d’eccezione: Andrea Grignaffini e Chiara Marando. In quell’occasione verrà omaggiata agli ospiti l’edizione 2019 della Guida Michelin. 

Per poter accedere al Breakfast Stellato  e per ricevere in omaggio la nuova edizione della Guida Michelin 2019 (riservato ad un massimo di 350 persone) si potrà ritirare il coupon di accesso presso la biglietteria del Palazzo del Governatore acquistando il biglietto d’ingresso intero alla mostra “Dall’Espressionismo alla nuova Oggettività. Avanguardie in Germania” dal 10 Novembre, giorno di apertura, fino ad esaurimento posti.

Per poter accedere invece allo show cooking in Academia Barilla (riservato a 95 persone) occorrerà prenotarsi telefonando allo IAT di Parma allo 0521-218855 (tutti i giorni dalle 9 alle 19) dal 10 Novembre fino ad esaurimento posti.

MEET & GREET CON PAOLA TURANI al Fidenza Village

Sabato 10 novembre a Fidenza Village si respira aria di Natale. Ti aspettano tante sorprese per una giornata indimenticabile.
PROGRAMMA

MEET & GREET CON PAOLA TURANI
Dalle ore 15:30 alle ore 17, tutti i membri Privilege* avranno la possibilità di incontrare Paola Turani nell’area relax in prossimità della scritta LOVE.
Sarà la tua occasione di conoscere, scattare fotografie e chiedere consigli ad una delle influencer più amate del momento.

*Per diventare membro Privilege e sufficiente registrarsi a questo link www.fidenzavillage.com/it/registrati-paola-turani

Registrandovi riceverete anche un regalo: vi basterà passare presso lo spazio The Concierge per ritirare la vostra VIP Card e solo per quella giornata avrete una riduzione ulteriore sui prezzi Fidenza Village del 10%.

INVASIONI LUNARI
Il sole cala e l’atmosfera diventa magica grazie alla performance degli artisti Invasioni Lunari. Dalle 17 alle 18, vivi un’esperienza indimenticabile, con musica, danza e spettacolo.

PAOLA TURANI ACCENDE IL NATALE
Dalle ore 15:30 alle ore 17, le fan di Paola Turani iscritte a Privilege avranno la possibilità di incontrarla nell’area relax in prossimità della scritta Love.
Sarà la tua occasione per conoscere di persona una delle influencer più amate del momento e scattarsi un selfie insieme a lei.

Presentazione dello “Stradario Parmigiano a Vignette – vol.1”

Martedì 13 novembre al Bistrò di Piazza Garibaldi presenteremo ufficialmente lo Stradario Parmigiano a Vignette, finalmente pronto dopo un anno di lavoro e stampato grazie al crowdfunding degli scorsi mesi.

Chi avesse già prenotato la propria copia (assieme eventualmente alla propria tavola) avrà la possibilità di ritirarla.

Tavole ancora invendute e Stradari saranno a disposizione. Il ricavato andrà interamente alla Fondazione Matteo Bagnaresi Onlus.

Ci vediamo là!

La Fiera di San Martino a Traversetolo

La Fiera di San Martino, patrono di Traversetolo, torna, come tutti gli anni, ad animare le strade del paese. E lo farà per tre giorni, dal 9 all’11 novembre. Ricchissimo il programma delle iniziative proposte dal Comune con la collaborazione di realtà del territorio: dal Mercatone della domenica, al Luna park, all’Apericena “Gemelli&Friends” con i paesi gemellati di Oraison e Majano il sabato. E poi eventi culturali, stand enogastronomici e spazi del volontariato.

Venerdì 9. Si inizierà venerdì 9 con le attrazioni del Luna park, che resterà allestito in piazzale degli Alpini fino al 12 e che, nel giorno inaugurale, metterà a disposizione le giostre a un euro.

Sabato 10. Sarà all’insegna dell’arte, e della pittura in particolare, la mattinata di sabato 10. Stefano Roffi, direttore scientifico della Fondazione Magnani Rocca e curatore della mostra, presenterà l’esposizione temporanea in corso alla Fondazione “Lichtenstein e la pop art americana” alle 10.30 al centro civico “La Corte”, mentre alle 12, nei locali tra piazza Garibaldi e piazza Mazzini, verrà inaugurata la seconda edizione della rassegna di pittura “San Martino”. Esporranno i pittori Floriana Distefano, Marco Sandrini e Tullio Spada.

Nel pomeriggio, Traversetolo si ritroverà con le municipalità con cui è gemellata: Oraison, in Francia, con cui il sodalizio risale al 1980, e Majano, in Friuli, paese “gemello” dal 1984. L’Apericena “Gemelli&Friends”, promosso dal Comitato di gemellaggio di Traversetolo, inizierà alle 17.30 al centro civico “La Corte”. I protagonisti del gemellaggio ripercorreranno la loro esperienza, quindi si proseguirà con un aperitivo con le rispettive specialità locali, pensato per coinvolgere in modo particolare i giovani, alle 18.30 sempre nel centro civico, e si terminerà con una cena al circolo “Gli Amici di Castione”.

Domenica 11. Domenica 11, festa del patrono, il mercatone terrà i suoi banchi allestiti per tutta la giornata. Si svolgerà la tradizionale celebrazione del Pane di San Martino: durante la Santa Messa delle 11.30 sarà benedetto e distribuito il pane di San Martino, che, poi, lunedì 12, le volontarie Caritas porteranno a casa di anziani e ammalati. Un altro momento all’insegna della solidarietà avrà luogo alle 11, con la consegna dell’autovettura acquistata per la Polizia locale di Montegallo (Ascoli Piceno), paese colpito dal terremoto del 2016, grazie alle donazioni dei Comuni di Traversetolo e Fontevivo e dell’Assistenza pubblica “Croce azzurra” di Traversetolo. Lo stand di questa associazione, così come quello dei Giovani diabetici e quelli provenzale e friulano, dove sarà possibile acquistare prodotti tipici, saranno allestiti in piazza Vittorio Veneto. “Peccati di gola” saranno possibili lungo tutte le vie del centro, anche con la torta fritta, mortadella e cicciolata dell’Avis in piazzale Marzabotto e piazza Fanfulla.

Biblioteca comunale e Museo Brozzi. E tante saranno le proposte culturali a cura della Biblioteca comunale e del museo Renato Brozzi. Al centro civico saranno ben tre gli appuntamenti della rassegna di incontri con gli autori “Racconti d’autunno”. Inizierà sabato 10 alle 15.30 Paola Brighenti, che racconterà il suo “Le ombre di Lena”; domenica 11 alle 11 il giovanissimo Riccardo Zinelli converserà sul suo thriller “Testimone oculare” e alle 16 Giuliano Mazza presenterà la sua traduzione di “Finnegans wake” di James Joyce. Domenica la Biblioteca rimarrà aperta, con letture per bambini, laboratorio e presentazione di novità nella letteratura per ragazzi. Sempre domenica, dalle 16 alle 18, al museo Brozzi, anch’esso aperto dalle 15.30, i bambini e le bambine dai 6 ai 10 anni potranno partecipare a un laboratorio ludico-didattico, “Prendiamo appunti come Renato Brozzi”, per scoprire la tecnica e lo stile del maestro Brozzi.

Inaugura con Anna Magnani il ciclo di incontri RITRATTI D’ATTORE

 

Inaugura con Anna Magnani il ciclo di incontri RITRATTI D’ATTORE

condotto da Giuseppe Gaiani all’Officina Arti Audiovisive

 

La necessità di insegnare e quindi saper leggere le specifiche tecniche espressive e culturali dei più importanti attori del nostro cinema, risulta fondamentale per i più giovani interpreti, registi e studiosi, per capire meglio la loro grandezza e codificare i motivi di tanta ammirazione. Le scuole, le tecniche, le esperienze di questi grandi artisti sono il bagaglio culturale e interpretativo che rispecchia la loro maestria, espressa tramite il linguaggio cinematografico in ogni parte del mondo. Il primo di questi appuntamenti organizzati da Officina Arti Audiovisive e ideati e condotti dall’attore, regista, musicista e docente di arti sceniche, Giuseppe Gaiani, è dedicato ad Anna Magnani, ai suoi film e alle tecniche attoriali.

La partecipazione è gratuita previa compilazione del form a questo link https://goo.gl/Mr5xcJ

 

Ritratti D’Attore | Giuseppe Gaiani racconta Anna Magnani

Giovedì 8 novembre dalle 19.00 alle 21.00

@Officina Arti Audiovisive – Sala conferenze – Primo piano

Via Mafalda di Savoia, 17/a, Parma

www.officinaartiaudiovisive.com

info@officinaartiaudiovisive.com

“MA CHE MARCHE’” il mercato delle meraviglie artigianali nella splendida Rocca Sanvitale di Sala Baganza

Torna il mercato delle meraviglie artigianali nella splendida Rocca Sanvitale di Sala Baganza con tante imprevedibili idee per il vostro Natale!
I primi due week-end di dicembre saranno all’insegna dell’insolito, del sorprendente!
La seconda edizione di “Ma che Marché” intende stupirvi ancor più della prima,preparatevi al meglio delle proposte creative e artigianali italiane d’eccellenza, intendiamo guidarvi in uno splendido percorso ricco di sorprese dalle mille forme e colori.
Durante i due week end si alterneranno artigiani di grande livello provenienti da diverse località italiane, garantendo così la diversificazione dell’offerta in entrambi gli appuntamenti.
I materiali utilizzati dagli artigiani presenti alla mostra possono essere compatibili con la sostenibilità ambientale o con la tradizione, tutto rigorosamente di fattura artigianale e fuori dallo standard industriale.

Bellezza, atmosfera, fascino, arte e tanto altro solo a
MA CHE MARCHE’ !!!!

Informazioni utili:
Sala Baganza (PR) – 1 e 2 dicembre – 8 e 9 dicembre 2018 Rocca Sanvitale – Sale museali interne, riscaldate.
Orari di apertura: dalle 10.00 alle 19.30
Ingresso alla manifestazione e alla Rocca € 5,00. Gratuito fino ai 18 anni.
In collaborazione con il Comune di Sala Baganza, IAT, Castelli del Ducato di Parma & PiacenzaProLoco Sala Baganza
Social Media a cura di Mashup events

Concerto dei “Pueri Cantores” della Cattedrale di Fidenza

In occasione delle manifestazioni promosse dal Comune di Fidenza per la celebrazione del centesimo anniversario della Festa dell’Unità nazionale e della Giornata delle Forze Armate, domenica 4 novembre alle ore 21 presso il teatro “Magnani” di Fidenza si terrà un concerto dei “Pueri Cantores della Cattedrale di Fidenza” accompagnati dall’Ensemble d’archi “Gulli”, entrambi diretti dal M°Luca Pollastri, e del coro “CAI Cremona” sotto la direzione del M° Cristiano Villaschi.
Il concerto dal titolo “Non ti ricordi…. La Grande Guerra nei canti degli Alpini”, vedrà l’esecuzione dei più famosi canti della Prima Guerra mondiale nella versione per coro a voci pari maschili a cappella e per coro di voci bianche ad una voce con accompagnamento strumentale.
Per i “Pueri Cantores della Cattedrale di Fidenza”, la peculiarità di questa produzione concertistica sta nell’operazione culturale intra ed extra coro: per i bambini e i ragazzi (7-14 anni), proprio grazie al potere della musica, è un modo per conoscere le proprie radici ed essere consapevoli della propria storia in maniera più “sentimentale” e meno “razionale” rispetto a quanto viene normalmente studiato a scuola; dall’altra parte c’è la straordinarietà dell’esecuzione di questi brani, normalmente presentati da cori di voci virili, da parte di un coro di voci bianche che ne accresce proprio quell’aspetto “sentimentale” di cui sopra.
La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Fidenza, del Gruppo Alpini di Fidenza – sezione di Parma e del CAI Parma – sottosezione di Fidenza.
L’ingresso è libero e gratuito.

Casa Nebbia, a San Secondo la mostra sensoriale dedicata alla Bassa

Ricordi, racconti, immagini, enogastronomia, il tutto legato dal fil rouge della nebbia, protagonista di Casa Nebbia, l’esposizione sensoriale allestita dal 3 novembre al 9 dicembre, nelle ex Scuderie della Rocca di San Secondo, in occasione di November Porc 2018. Al centro dell’allestimento la Bassa parmense, luogo simbolo della nebbia, con le sue tradizioni, mestieri, personaggi, narrati attraverso un percorso sviluppato in stanze, le stesse che caratterizzavano una casa di campagna degli anni ’50. La visita inizia dalla cucina, per passare alla cantina e giungere alla stalla, il luogo dove i contadini si ritrovavano alla sera per raccontarsi i fatti del giorno, intonare canti e ascoltare racconti: quelli che il pubblico della mostra potrà rivivere attraverso gli oggetti esposti; le fotografie di Paolo Panni, Angelo Bolsi, Guido Zoni, Giuseppe Bocelli; i profumi dei salumi tipici, come il pregiato Culatello; le letture di Giovannino Guareschi.

Sarà proprio Guareschi a ritornare più volte in Casa Nebbia, in un omaggio al grande scrittore e giornalista che meglio di altri ha saputo narrare la Bassa e il Mondo Piccolo, in occasione del 50° anniversario della sua scomparsa. Un Guareschi emozionale quello che si conoscerà a San Secondo che va a completare il Guareschi didattico, raccontato nello stesso periodo nel Museo del Mondo Piccolo di Fontanelle, creando un vero e proprio itinerario conoscitivo alla scoperta di questa figura e del suo pensiero.

Casa Nebbia è realizzata dall’associazione Everelina, con il patrocinio del Comune di San Secondo e la collaborazione di vari privati, con l’obiettivo di far conoscere a tutto tondo un elemento caratterizzante il nostro territorio e chiave di lettura di tutta la Bassa, raccontata con maestria da Giovannino Guareschi. Il progetto dedica molto attenzione anche ai giovani, attraverso aperture straordinarie per le scuole elementari e medie, per condividere con i ragazzi una memoria di comunità fatta di tradizioni e saperi, spiegati attraverso Guareschi.

Casa Nebbia sarà inaugurata ufficialmente sabato 3 novembre alle 11 e sarà aperta al pubblico il sabato e domenica (10.30 – 12.30 e 15.30 – 18) con visite guidate teatralizzate, gratuite, in programma ogni mezzora. L’ingresso all’esposizione dà diritto a uno sconto sulla visita alla Rocca dei Rossi.

L’esposizione sarà inoltre un luogo di incontro con autori che racconteranno il territorio con diversi punti di vista. Si parte l’11 novembre, alle ore 18, con Antonella Ramazzotti che terrà una conferenza dal titolo “A tavola con l’arte”, per proseguire tutte le domeniche, fino al 9 dicembre, con: Guido Conti che dialogherà con il pubblico sul suo ultimo romanzo “Quando il cielo era il mare e le nuvole balene” (18 novembre); il laboratorio di analisi sensoriale del Culatello di Zibello DOP con il professor Romano Federico e gli studenti dell’indirizzo Agroindustriale dell’Itis G. Galilei di San Secondo, autori della omonima guida dedicata all’analisi qualitativa descrittiva del Re dei salumi (24 novembre); Angelo Pizzi che parlerà del suo libro “L’estate di San Martino” (25 novembre); Valerio Varesi che presenterà il suo nuovo libro “La paura nell’anima” (2 dicembre); Paola Brianti che svelerà i segreti di “Parmigianino, il mistero di un genio” (9 dicembre). Alla fine degli incontri sarà offerto un aperitivo ai sapori della Bassa.

Info: Ufficio turistico San Secondo ufficioturistico@comune.san-secondo-parmense.pr.it, tel. 0521 873214 – 871500

Il mercatino di Forte dei Marmi in via d’Azeglio

Nella splendida Emilia
ancora una tappa del Mercatino da Forte dei Marmi

Non ci stanchiamo di ripeterlo: l’Emilia è una terra davvero cara al Mercatino da Forte dei Marmi!

E così, fra le città emiliane in cui il più giovane consorzio della Versilia sta facendo tappa, domenica 4 novembre, si aggiunge anche Parma: trasferta che mancava da quasi un anno! Ed è proprio per questa prolungata assenza che gli operatori del consorzio tornano con più entusiasmo del solito!

Appuntamento in Strada Massimo d’Azeglio, dove dalle 7.00 del mattino fino a sera, il Mercatino da Forte dei Marmi offrirà a parmensi e non solo articoli alla moda in linea con le tendenze, attenta scelta dei materiali e manifattura di alto livello.

Fra le nuove collezioni autunno inverno, il cachemire più pregiato e l’esclusivo artigianato fiorentino, fra cui spiccano le calzature, la pelletteria, la biancheria ricamata, i capi in pelle e le pellicce.

Nato nel 2012, il Mercatino da Forte dei Marmi punta tutto sulla selezione del prodotto, frutto della costante ricerca di quanto possa davvero fare la differenza rispetto alle abituali proposte del mercato e, ancor di più, oggi, della grande distribuzione.

Selezione del prodotto, unita ad un’immagine alla moda, giovane e dinamica. Questa l’identità del Mercatino da Forte dei Marmi!

Appuntamento, quindi, domenica 4 novembre, a Parma, con il glamour e la simpatia targate Forte dei Marmi.

Per ulteriori informazioni accedere alla pagina Facebook www.facebook.com/ilmercatinodafortedeimarmi

La nona edizione del ColornoPhotoLife

La nona edizione del ColornoPhotoLife, uno dei festival fotografici più significativi a livello nazionale, si svolgerà dal 9 all’11 novembre 2018 nella Reggia e in altre sedi del Comune di Colorno, con mostre fotografiche, proiezioni, conferenze e workshop.

E’ stato presentato stamattina a Palazzo Giordani da Michela Canova Sindaca di Colorno e Delegata provinciale al Patrimonio, PierLuigi Montali  fondatore del festival e presidente del Gruppo Fotografico Color’s Light, Antonella Balestrazzi presidente di Antea – Progetti e Servizi per la Cultura e il Turismo.
La Provincia di Parma, che patrocina l’iniziativa insieme a Comune di Parma, di Colorno e Regione, ha anche messo a disposizione gli spazi più prestigiosi della Reggia.
Il festival, grazie alla qualificata collaborazione con CSAC, presenta opere di importanti autori sulla scena nazionale e internazionale, ma offre anche agli appassionati fotografi di ogni livello l’occasione di esporre le proprie opere al fianco di quelle di grandi maestri e vedere le tendenze in atto nell’ambito della fotografia nazionale.

A PARMA. A dare il via alle tre giornate, l’inaugurazione l’8 novembre della mostra di uno dei più grandi esponenti italiani del ritratto fotografico: Efrem Raimondi con “La mia Famiglia”, nello spazio espositivo BDC28 di Parma, che resterà aperta fino al 25 novembre: venerdì dalle 18 alle 20, sabato e domenica dalle 16 alle 20.

A COLORNO. Le mostre quest’anno presentano autori di  gran calibro: Gianni Berengo Gardin con “Dentro le case” dall’archivio dello CSAC (Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Università di Parma), Hazel Kingsbury Strand (moglie del famoso fotografo Paul) con “Luzzara – La famiglia Lusetti”, Enrico Genovesi con “Nomadelfia” e  Gisella Congia con “Me, the imperfect mother” negli spazi espositivi del Piano Nobile della Reggia.

Nell’Appartamento del Principe saranno visibili i lavori di Luigi Briselli (“Eternamente famiglia”), Giuseppe Codazzi (“La famiglia delle case della carità”) e la collettiva “Lab di Cult Fiaf 032 – Colorno/Parma” degli autori che hanno partecipato al laboratorio sul tema «La Famiglia in Italia».
Nell’Appartamento del Duca, sempre nella Reggia, esporranno Stefania Adami con “Barconi d’alto bordo”, Anna Alvoni (“Ragazze sul divano”, la fotografia vincitrice del premio Colornophotolife 2017), Lucia Castelli (“Italiani d’Istria”), Fabio Moscatelli (“Qui vive Jeeg”, a cura di Loredana De Pace) e Farida Saglia (“39. In my father’s clothes”).
Nello spazio espositivo MUPAC (Museo dei paesaggi di terra e di fiume) al primo piano dell’Aranciaia, sarà allestito il Rural project di Davide Grossi.
Nello spazio espositivo Venaria e sotto i portici della Reggia troveranno posto altre opere realizzate nei laboratori Di Cult Fiaf: 18 laboratori in 7 Regioni italiane, progetto tematico condiviso a livello nazionale con la rete dei gemellaggi nei festival: “FacePhotoNews” di Sassoferato (AN), “Una penisola di Luce” di Sestri Levante (GE), CARPI Foto Festival del Grandangolo di Carpi (MO).
Le esposizioni di Colorno saranno visitabili fino al 25 novembre 2018. Ingresso gratuito nei giorni del festival ai i seguenti orari: dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.
Esposizioni Piano Nobile e Appartamento del Duca nelle settimane successive al festival solo con visite guidate: sabato, domenica e festivi: ore 10, 11, 15, 16, 17 (inizio ultima visita) Biglietto Intero € 6,50 – Biglietto Ridotto € 5,50.
Esposizioni Appartamento del Principe: sabato, domenica efestivi: 10 -12 e 15- 18 ingresso libero. Esposizioni Aranciaia: sabato, domenica e festivi 10 -12 e 14,30 -17,30 – ingresso libero

PROGRAMMA
Giovedì 8 novembre
Ore 19: Parma (spazio espositivo BDC28), inaugurazione mostra “La mia Famiglia” di Efrem Raimondi.

Venerdì 9 novembre
Ore 18: Reggia di Colorno, Sala del Trono, inaugurazione Festival, saluto delle autorità, presentazione mostre con i curatori e gli autori e giro delle mostre in Reggia.
Ore 21: Aranciaia 1° piano, inaugurazione mostre, laboratori e proiezione audiovisivi “30 anni di Color’s Light”

Sabato 10 novembre
Ore 9-17,30: workshop Enrico Genovesi  presso Sede Color’s Light  e Simona Ghizzoni presso Venaria
Ore 10: Reggia di Colorno, apertura stand Libreria specializzata incontri programmati
Ore 10-12,30:  Reggia di Colorno – Sale espositive, letture portfolio su prenotazione
Ore 10,00 – 12,30:  Aranciaia, lettura audiovisivi AV Lab
Ore 11,15–12,15: Reggia di Colorno – Sala del trono conferenza con Gisella Congia «L’immagine della maternità: tra miti, stereotipi e verità»
Ore 14,30 -18: Reggia di Colorno – Sale espositive, lettura portfolio su prenotazione
Ore 15,00 – 17,00: Aranciaia – 1° piano, lettura audiovisivi AV Lab
Ore 18: chiusura spazi Reggia, MUPAC e Aranciaia
Ore 18,30 -20: Aranciaia – 1° piano, Lectio Magistralis di Efrem Raimondi

Domenica 11 novembre
Ore 9/17,00: workshop presso Sede Color’s Light e presso Venaria
Ore 10: Reggia di Colorno, apertura stand Libreria specializzata, incontri programmati
Dalle ore 10: Parma – CSAC, visite guidate con Paolo Barbaro (gradita prenotazione)
Ore 10-17,30: Aranciaia, Area Tecnica con SONY-OLYMPUS-TAMRON-SIGMA-GODOX-Zhiyun
Ore 10-12,30: Reggia di Colorno – Sale espositive, letture portfolio su prenotazione
Ore 11,15–12,15: Reggia di Colorno – Sala del trono, Alberto Prina e «l’esperienza di fotografia Etica di Lodi»
Ore 15,00-16,30: Reggia di Colorno – Sala del trono,  Reggia: Loredana De Pace incontra gli autori Enrico Genovesi, Nicoletta Cotechini, Giuseppe Codazzi e Luigi Briselli
Ore 17: Reggia di Colorno – Sala del Trono, proclamazione dei vincitori del “Portfolio Maria Luigia” con assegnazione dei premi e chiusura del Festival
Ore 18: Parma – CSAC, tavola rotonda con Paolo Barbaro e Simone Terzi su «La famiglia in Italia, fotografie iconografiche».

Domenica 18 novembre
Ore 16: Parma – CSAC, Lectio Magistralis di Gianni Berengo Gardin.

Per informazioni e iscrizioni alle letture portfolio (entro il 5 novembre):
ColornoPhotoLife – Tel: 348 5259409 Sito web: www.colornophotolife.it
Mail: press@colornophotolife.it e info@colornophotolife.it
Pagina FB: https://www.facebook.com/groups/223731227644440/?ref=bookmarks
Ufficio stampa festival: Barbara Valla
Mail: barbara@artistisenzanome.it – Cell. 338 5823373

“November porc” arriva a Roccabianca con “Armonia di spezie e infusi”

DATE UFFICIALI 2018

NOVEMBER PORC … speriamo ci sia la nebbia !

Edizione 2018

Roccabianca (ven 23 – dom 25 novembre)

A San Secondo Parmense (Scuderie della Rocca dei Rossi)
Durante tutto il periodo di November Porc venerdì pomeriggio a domenica sera CASA della NEBBIA (istallazione temporanea)

www.novemberporc.it

—————————————————————

November Porc … un po’ di storiacuriosità

Tutto cominciò nel settembre 2002, quanto dal ritorno da un viaggio in terra tedesca decidemmo di scommettere su una manifestazione decisamente fuori dagli schemi rispetto a quelle presenti … “se qui fanno l’October Fest noi faremo il November Porc!”..; il motto del presidente Spigaroli diventò subito un Must per tutti i soggetti coinvolti, si doveva “vendere” la Bassa nel periodo di novembre… nebbia compresa! Si avete capito bene nebbia compresa, quell’elemento così importante per la realizzazione dei nostri squisiti salumi e che dona al paesaggio sfumandone i contorni un’atmosfera magica non poteva non essere tra gli attori dei festeggiamenti.

La prima edizione prese il via da Sissa, che storicamente organizzava già un’interessantissima manifestazione intitolata “I sapori del maiale” (tra le tante attrazioni la giornata prevedeva oltre ad un bel mercato di prodotti tipici la realizzazione del Mariolone più grosso del mondo) e si concluse la settimana successiva a Zibello con la domenica di “Ti vendiamo ucuriositàn maiale” che pur essendo ai primordi registrò subito affluenze record.Sull’onda dell’entusiamo della prima edizione, si decise di fare un altro passo in avanti, nel 2003 fu infatti il turno di Polesine P.se con “Ti cuociamo Preti e Vescovi” che entrò nel circuito della kermesse con i suoi festeggiamenti sul grande fiume, nonostante l’esordio “bagnato” il piccolo comune rivierasco registrò il record di presenze turistiche di tutti i tempi; pur di venire ad assaggiare il Grande Prete cotto sulle rive del Po mamma e papa impermeabilizzavano i passeggini dei propri bimbi che assistevano divertiti agli spettacoli proposti, mentre un serpentone di ombrelli e cappucci affollava le bancarelle di prodotti tipici, dirigendosi nel confortevole stand gastronomico per assaporare le pietanze proposte.
Il 2003 regalò anche una grande soddisfazione alla Strada del Culatello ed al Comune di Zibello, grazie allo Strolghino prodotto dalla squadra di norcini capitanata da Rino Parenti che entrò nel Guiness dei Primati.

Il 2004 fu l’anno della consacrazione con l’introduzione di Roccabianca con “Armonie di Spezie e Infusi” che con la sua Cicciolata gigante ebbe il compito di chiudere in bellezza.Ma si fece di più la manifestazione crebbe non solo dal punto di vista geografico ma anche da quello temporale fu aggiunta infatti la giornata di sabato caratterizzata dalle inaugurazione dei quattro mercati di prodotti tipici e dalle feste dedicate ai giovani con le dirette di Radio Malvisi, i concerti live ed i panini e la birra del fast food “curiositànostrano” Mc Porc.

Tutto questo è ora la Kermesse November Porc .. speriamo ci sia la nebbia! Un evento capace di attirare nei quattro appuntamenti “I Sapori del Maiale” (Sissa), “Ti cuociamo Preti e Vescovi” (Polesine P.se), “Piaceri e Delizie alla Corte di Re Culatello” (Zibello) e “Armonie di Spezie e Infusi” (Roccabianca), più di 90.000 persone provenienti da tutto il territorio nazionale.

“November porc” arriva a Zibello con “Piaceri e delizie alla corte di re culatello”

DATE UFFICIALI 2018

NOVEMBER PORC … speriamo ci sia la nebbia !

Edizione 2018

Zibello (ven 16 – dom 18 nov.)
Roccabianca (ven 23 – dom 25 novembre)

A San Secondo Parmense (Scuderie della Rocca dei Rossi)
Durante tutto il periodo di November Porc venerdì pomeriggio a domenica sera CASA della NEBBIA (istallazione temporanea)

www.novemberporc.it

—————————————————————

November Porc … un po’ di storiacuriosità

Tutto cominciò nel settembre 2002, quanto dal ritorno da un viaggio in terra tedesca decidemmo di scommettere su una manifestazione decisamente fuori dagli schemi rispetto a quelle presenti … “se qui fanno l’October Fest noi faremo il November Porc!”..; il motto del presidente Spigaroli diventò subito un Must per tutti i soggetti coinvolti, si doveva “vendere” la Bassa nel periodo di novembre… nebbia compresa! Si avete capito bene nebbia compresa, quell’elemento così importante per la realizzazione dei nostri squisiti salumi e che dona al paesaggio sfumandone i contorni un’atmosfera magica non poteva non essere tra gli attori dei festeggiamenti.

La prima edizione prese il via da Sissa, che storicamente organizzava già un’interessantissima manifestazione intitolata “I sapori del maiale” (tra le tante attrazioni la giornata prevedeva oltre ad un bel mercato di prodotti tipici la realizzazione del Mariolone più grosso del mondo) e si concluse la settimana successiva a Zibello con la domenica di “Ti vendiamo ucuriositàn maiale” che pur essendo ai primordi registrò subito affluenze record.Sull’onda dell’entusiamo della prima edizione, si decise di fare un altro passo in avanti, nel 2003 fu infatti il turno di Polesine P.se con “Ti cuociamo Preti e Vescovi” che entrò nel circuito della kermesse con i suoi festeggiamenti sul grande fiume, nonostante l’esordio “bagnato” il piccolo comune rivierasco registrò il record di presenze turistiche di tutti i tempi; pur di venire ad assaggiare il Grande Prete cotto sulle rive del Po mamma e papa impermeabilizzavano i passeggini dei propri bimbi che assistevano divertiti agli spettacoli proposti, mentre un serpentone di ombrelli e cappucci affollava le bancarelle di prodotti tipici, dirigendosi nel confortevole stand gastronomico per assaporare le pietanze proposte.
Il 2003 regalò anche una grande soddisfazione alla Strada del Culatello ed al Comune di Zibello, grazie allo Strolghino prodotto dalla squadra di norcini capitanata da Rino Parenti che entrò nel Guiness dei Primati.

Il 2004 fu l’anno della consacrazione con l’introduzione di Roccabianca con “Armonie di Spezie e Infusi” che con la sua Cicciolata gigante ebbe il compito di chiudere in bellezza.Ma si fece di più la manifestazione crebbe non solo dal punto di vista geografico ma anche da quello temporale fu aggiunta infatti la giornata di sabato caratterizzata dalle inaugurazione dei quattro mercati di prodotti tipici e dalle feste dedicate ai giovani con le dirette di Radio Malvisi, i concerti live ed i panini e la birra del fast food “curiositànostrano” Mc Porc.

Tutto questo è ora la Kermesse November Porc .. speriamo ci sia la nebbia! Un evento capace di attirare nei quattro appuntamenti “I Sapori del Maiale” (Sissa), “Ti cuociamo Preti e Vescovi” (Polesine P.se), “Piaceri e Delizie alla Corte di Re Culatello” (Zibello) e “Armonie di Spezie e Infusi” (Roccabianca), più di 90.000 persone provenienti da tutto il territorio nazionale.