Eventi passati
0

15 novembre – “A seina ‘na duminca ‘d sira”, teatro dialettale a Ragazzola

amici_pontenure

Esilarante appuntamento con il teatro dialettale sabato 15 novembre alle ore 21.15 al teatro di Ragazzola con la compagnia “I amis ad Pontnur” (Gli amici di Pontenure) con la commedia in due atti di Renzo Merli “A seina ‘na duminca ‘d sira” (A cena una domenica sera), in un dialetto piacentino piacevole e facilmente comprensibile. La trama, forse involontariamente, fa la parodia di un film uscito nel 1969 di Patroni Griffi, “Metti una sera a cena” che ai tempi suscitò un certo scandalo, nel quale l’incontro dei commensali era occasione di svelamento di rapporti interpersonali anche torbidi. Qui, all’opposto, è occasione di divertimento farsesco: una commedia di situazione nella quale non corrono trame inaspettate. Una delle tante domeniche, quando la giornata festiva va a concludersi con magro bilancio, la casalinga Rosina è in attesa dei figli e del marito per la cena; i figli ritardano, il marito ritorna dal circolo bocciofilo con una spalla “svirgolata”, la vicina Bartina si fa sempre più invadente, Gigin arriva non invitato a scroccare quel che passa la generosa sorella. L’autore Renzo Merli mette in moto sapientemente una macchina per ridere infarcita di battute canzonatorie. Vent’anni dopo, nella seconda parte della commedia, il gioco si ripete; alla magra cena con latte e qualche biscotto, si ritrovano, invecchiati, i coniugi, la vicina Bartina, rimasta vedova, ormai integrata in famiglia, la figlia, però sposata, il figlio scapolone, Gigin sempre puntuale a tavola, più sordo del capofamiglia. Rosina, la madre, deve provvedere a tutto, a tenere a bada la conturbante consuocera. Nella seconda parte della commedia, si ritrova dunque l’impianto originale con gli stessi personaggi, solo vent’anni dopo a ripercorrere gli stessi luoghi comuni, con aggiunto il peso degli anni e la sordità, occasione di fraintendimenti ridicoli. Marilena Segalini è l’infaticabile Rosina, Salvatore Lodigiani caratterizza Ernestu capofamiglia, Emanuele Fornaroli e Claudia Ghisoni interpretano i figli, Teresa Tramonti è l’irresistibile Bartina, Mauro Mori, Gigin, Lucia Ferrari nei panni della consuocera Alice. Renzo Merli si riserva la porticina dell’amico bocciofilo e supplice nel ruolo del fidanzato. Regia di Marinella Segalini, anche suggeritrice. I biglietti dello spettacolo si possono prenotare telefonicamente al numero 339.5612798 oppure acquistare in prevendita al costo di 10 euro presso l’edicola di Ragazzola e l’ortofrutta di Roccabianca. 

I biglietti si possono prenotare al numero 339 5612798 oppure acquistare presso l’edicola di Rgaazzola o l’ortofrutta di Roccabianca. Per informazioni www.teatrodiragazzola.it

Share:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest
  • mail

Scritto da oggiaparma