Eventi passati
0

Fino al 9 gennaio – UnType, inaugurazione reportage fotografico “ANDHō. Per un futuro luminoso”

mostra_andho-285x300Venerdì 21 novembre alle ore 18.30 nella creative gallery UnType in strada San Nicolò, 7 a Parma, inaugura la mostra ANDHō. Per un futuro luminoso”, racconto per immagini della cecità in Nepal, il reportage fotografico di ALESSANDRO GANDOLFI.

In lingua nepalese “andhō” significa cieco. A Kathmandu gli andhō cantano nei night club, giocano a cricket, gestiscono biblioteche in braille. Ma in Nepal la cecità rimane una disabilità grave e la nazione himalayana è una fra le più colpite al mondo. E se nelle grandi città curare la cataratta è relativamente facile, non lo è per le popolazioni povere delle zone rurali. Per questo una volta all’anno i medici del Sagarmatha Choudhary Eye Hospital di Lahan (grazie anche ai finanziamenti di CBM) vanno in missione nei villaggi sperduti del paese. Cercando di portare la luce della speranza.

CBM Italia è un’Organizzazione Non Governativa (ONG) la cui finalità è sconfiggere le forme evitabili di cecità e di disabilità fisica e mentale nei Paesi in Via di Sviluppo, senza distinzione di razza, sesso e religione. CBM Italia è membro di CBM International, organizzazione apolitica e senza scopo di lucro attiva dal 1908 e dal 1989 partner e collaboratore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nella lotta contro la cecità prevenibile e curabile e la sordità. In un anno CBM assiste 25 milioni di persone nei paesi più poveri del mondo attraverso 700 progetti.

www.cbmitalia.org

Alessandro Gandolfi. Nato a Parma nel 1970, è socio e co-fondatore di Parallelozero. Dopo la laurea in Filosofia ha frequentato il master alla scuola di giornalismo IFG di Urbino, lavorando poi come giornalista a La Repubblica. Dal 2001 si dedica alla fotografia. i suoi lavori sono apparsi in varie pubblicazioni internazionali (Le Journal de la Photographie, Courrier International, Lightbox TIME, National Geographic Italy, Die Zeit, Le Monde, Le Figaro, L’Espresso, D – La Repubblica delle Donne) ed esposti o proiettate in mostre personali o collettive (VISA Pour l’Image, Perpignan, 2014; Angkor Photo Festival, 2014; “Le Printemps Arabe” al Centre Méditerranéen de la Photographie, Ajaccio, 2012; “Provocation” al New York Photo Festival, 2011; “Unpublished-Unknown” al MACRO Testaccio, Roma, 2010; le mostre dalla National Geographic a a Roma dal 2009 al 2014). Ha vinto due volte il National Geographic’s Best Edit Award (2010 e 2011) con due reportages pubblicati nell’edizione italiana.

ANDHō. Per un futuro luminoso”

da venerdì 21 novembre 2014
 a giovedì 09 gennaio 2015

un_type / co-creative gallery
Strada San Nicolò, 7 – 43121 Parma

a cura di Elisa Maestri e Nicola Gatti

www.untype.it

 

Share:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest
  • mail

Scritto da oggiaparma