Eventi passati
0

Giovedì 6 agosto, l’accensione della Mitragliera, la macchina di Leonardo da Vinci in mostra a Sala Baganza

mitraglierafuocomodificataProsegue con grande successo di pubblico la grande mostra dedicata alle “Macchine di Leonardo da Vinci” in Rocca Sanvitale a Sala Baganza.

Ancora fino al 30 agosto sarà possibile visitare la straordinaria esposizione delle 64 macchine realizzate fedelmente, a partire dai disegni di Leonardo da Vinci, dall’ingegnere Giuseppe Manisco, appassionato e grande studioso dei progetti vinciani.

Momento unico, il 6 agosto, alle 20.30 quando si terrà una visita guidata insieme all’autore delle opere e, a seguire, avverrà l’accensione della “Mitragliera” (ricostruita proprio come ai tempi di Leonardo) insieme a Danilo Coppe, il più noto esplosivista attualmente operativo in Italia.

L’antica Mitragliera verrà messa in funzione e si eseguirà uno sparo. La mostra in corso a Sala Baganza è particolarmente significativa proprio perché le opere esposte sono realmente funzionanti e, durante le visite guidate, ai partecipanti vengono spiegati i meccanismi per azionarle, facendo così toccare con mano ai visitatori le grandi invenzioni del genio fiorentino.

Dall’1 al 9 agosto, per chi volesse parlare direttamente con l’artista, Giuseppe Manisco sarà disponibile ad incontrare il pubblico e partecipare alle visite guidate.

La mostra in sintesi

Dal ponte girevole al girarrosto, dalla mitragliera alla fionda gigante, dalla camera degli specchi al paracadute, “Le macchine di Leonardo da Vinci” è una mostra che incanta il pubblico, una prestigiosa collezione itinerante che ha riscosso successo in tutte le sue tappe, da ultimo Montreal.

Le macchine esposte sono modelli unici, alcune di grande dimensione ed in scala reale, ricostruzione fedele e corrispondente ai dati dei progetti vinciani.
Manisco, dopo approfondite ricerche e studi, traduce in esatte forme i disegni delle macchine da guerra, i congegni idraulici, gli elevatori, i ponti con la loro meccanica, i poliedri dal disegno semplice e dall’armoniosa struttura, i congegni della difesa e dell’offesa, gli igroscopi, i cannoni, gli anemometri e, si può dire scherzosamente, tutte le diavolerie che il leonardesco genio escogitava o progettava.

Ad oggi la collezione comprende già 74 macchine, uniche a livello mondiale per quantità, dimensione, la maggior parte sono in scala reale, e lavoro di interpretazione che regala al visitatore la sensazione di essere di fronte ad una macchina realizzata proprio al tempo di Leonardo. La collezione pur avendo una sua sede fissa nel Salento, al Palazzo Marchesale di Galatone, non si ferma qui. «È partita la seconda fase, la realizzazione delle grandi macchine di Leonardo, in cantiere ci sono già la fionda gigante a due archi, alta 4 metri e lunga sette, e la balestra gigante, lunga 24 metri, che rappresenta la prima macchina al mondo funzionante».

La mostra a Sala Baganza prevede un percorso espositivo all’interno, nella Rocca Sanvitale, e all’esterno, nel Giardino farnesiano.

Per il periodo della mostra, il costo di ingresso alla Rocca sarà modificato.

Orari di apertura: dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.
Dal lunedì alla domenica.
Orari visite:10/11,30-11,30/13.00-15/16,30-16,30-18.00 – 19.30.
I costi d’ingresso:
10 euro con guida, 8 euro senza guida,
8 euro per i gruppi (almeno 15 persone circa), 6 euro ridotti (+65 anni, bambini dai 6 ai 12 anni e i residenti a Sala Baganza). Ingresso gratuito per i diversamente abili e per un accompagnatore.

Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni: 
I.A.T. di Sala Baganza
Tel. 0521.331342/43 fax 0521.336429
iatsala@comune.sala-baganza.pr.it
www.comune.sala-baganza.pr.i

Share:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest
  • mail

Scritto da oggiaparma