Primo piano
0

Granara Festival, dal 31 luglio al 5 agosto natura, musica e teatro

Sette giorni di incontri e spettacoli: natura, musica, cibo, giochi e laboratori. Torna anche quest’estate il Granara Festival, una boccata di aria fresca e di liberazione dell’intelligenza fra i monti di Valmozzola.

La mattina laboratori di teatro, scrittura e danza o, per chi preferisce, esplorazioni di boschi, terre ed acque. Pranzo insieme all’ombra degli alberi. Dopo la siesta: giochi, letture, incontri con gli artisti. Aperitivo musicale, cena conviviale e la sera gli spettacoli nel tendone del circo. Poi la notte intorno al fuoco e sotto le stelle.

Il filo conduttore dell’edizione 2017 sarà il tema dello spaesamento, in ideale continuità con le riflessioni dell’edizione 2016 sulla fragilità di individui e società posti di fronte a trasformazioni globali ed ecologiche. Attraverso le proposte di artisti provenienti da diverse aree proveremo a interrogare il senso di smarrimento che pervade la società intera, posta di fronte a radicali cambiamenti di prospettive, e a indagarne sia gli effetti “spaesanti” che decostruiscono la nostra visione abituale e statica della realtà, sia le potenzialità generative e di costruzione di nuovi punti di vista più adatti a interpretare un mondo in continuo divenire.

Temi correlati saranno il confine, l’educazione e l’altro. Il tentativo di comprensione delle dinamiche interculturali ci appare premessa indispensabile per promuovere un processo di accettazione dell’alterità, di convivenza pacifica e di integrazione tra le culture.

PROGRAMMA SPETTACOLI

lunedì 31

ore 18.30 Presentazione Festival

ore 19.30 A corpo libero #performance di e con Silvia Gribaudi

ore 21.30 REALITY

Essere anonimi e unici. Speciali e banali. Avere il quotidiano come orizzonte.

di e con Daria Deflorian e Antonio Tagliarini

A.D., Festival Inequilibrio / Armunia, ZTL-Pro

 

martedì 1

ore 15.30 Incontro con Daria Deflorian e Antonio Tagliarini

ore 17.30 E IO NON SCENDERÒ PIÙ

Spettacolo itinerante e arrampicato, liberamente ispirato al Barone Rampante di Italo Calvino.

di e con Soledad Nicolazzi e Sara Molon

Stradevarie / Campsirago Residenza

ore 21.30 LA SORELLA DI GESUCRISTO

Armata di pistola e determinazione Maria sfida le regole non scritte di una cultura della sottomissione

di e con Oscar De Summa

La Corte Ospitale / AttoDue / Armunia

 

mercoledì 2

ore 15.30 Incontro con Elèuthera Elèuthera racconta i suoi trent’anni sulla scena editoriale indipendente

ore17.30 Incontro con Oscar De Summa

ore 21.30 Educazione transiberiana – 2° tappa

Un lungo viaggio attraverso la sconfinata terra della pedagogia per l’infanzia.

di Davide Carnevali con Fabrizio Martorelli, Silvia Giulia Mendola, Alberto Onofrietti.

Teatro Franco Parenti

 

giovedì 3

ore 15.30

Spaesa-menti strategie di educazione quasi clandestina

intervengono: Francesco Codello, Davide Carnevali,

Charo Segrè, Associazione Centopassi

ore 21.30 IDIOTA

Una stand up tragicomica sulla poeticità del fallimento.

di e con Renata Ciaravino

Compagnia Dionisi

ore 23 Late night con i Chirchio da Lingera

 

venerdì 4

ore 17.30 Incontro con Renata Ciaravino

ore 19.30 MAGra progetto <1 Ogni tanto bisogna cambiare sedia

di Alessandro Nassiri Tabibzadeh

ore 21.30 BALERHAUS

L’Orchestra, le lucine, il teatro, la danza, ma soprattutto – da soli o in gruppo – il ballo.

Teatro della Contraddizione e Compagnia Sanpapié

 

sabato 5

dalle ore 11 Giornata di chiusura Festival

Esiti finali dei laboratori con A.T.I.R., Gribaudi, Scommegna, Barbarito, Bertasi, Longato, Nicolazzi, Molon

ore 21.30 R.OSA | 10 ESERCIZI PER NUOVI VIRTUOSISMI

Ogni corpo ha la sua unicità, #performance

di Silvia Gribaudi, performer Claudia Marsicano

Silvia Gribaudi performing art / La Corte Ospitale

ore 23.30 Festa finale

Info: www.granara.org

Share:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest
  • mail

Scritto da oggiaparma