Eventi passati
0

Sabato 5 dicembre – Congorock, Dj resident al Cocoricò di Riccione al Fuori Orario

CongorockCONGOROCK, il dj Edm italiano più apprezzato nel mondo, nonché resident al Cocoricò di Riccione, per la prima volta al Fuori Orario
Sabato 5 dicembre al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, dalle ore 22.30

È il dj Edm italiano più apprezzato nel mondo, nonché resident delle serate Diabolika al Cocoricò di Riccione e dj di punta dell’Ultra Records, famoso per gli innumerevoli remix prodotti in carriera. Parliamo naturalmente di Congorock, che sabato 5 dicembre 2015 alle ore 23.30 approda per la prima volta in assoluto al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia). Leccese, trentaduenne, una vita tra il Salento e Los Angeles, Rocco Rampino (vero nome di Congorock) è una forza della natura nei generi electro e fidget house. Prima (dalle 22.30 circa) e dopo di lui si esibiscono i djs resident di Apocalypse Night. E prima ancora, dalle 21.30, concerto del duo Ringlets, con la voce della giovane e bravissima cantante reggiana di colore Elizangela Torricelli, sostenuta dal suo tastierista nell’r’n’b e zone limitrofe.
Biglietti a 15 euro con una consumazione inclusa e ingresso riservato ai soci Arci. Il Fuori Orario apre alle ore 20, insieme al punto ristoro (per la cena prenotare allo 0522-671970). Dalle 20 alle 22 l’Apericena offerto dal circolo con la selezione musicale di Puccione. Servizio bus gratuito da Parma, sostenuto dal Fuori Orario: orari, fermate e info varie su www.arcifuori.it.
I dischi di Congorock sono prodotti dall’etichetta newyorkese Fool’s Gold, di A-Trak e di Nick Catchdubs dei Chromeo, e dall’Ultra Music Records. Tra gli ultimi singoli ed ep del dj salentino meritano di essere menzionati, ad esempio, «Syntemilk» (feat. Daddy’s Groove) e «Infinite Mana» (con Clockwork), entrambi del 2014, mentre tra i remix saltano subito all’occhio, anzi all’orecchio, dal 2011 a oggi «Electroman» di Benny Benassi (feat. T-Pain), «Church of Noise» di The Bloody Beetroots (feat. Dennis Lyxzén), «Diamonds» di Rihanna, «Cowboy» di Zeds Dead & Omar Linx e «Tensione evolutiva» di Jovanotti.
Nato a Squinzano, Congorock si è avvicinato da giovane alla musica grazie al padre, ex chitarrista di Adriano Pappalardo e appassionato di elettronica. A 18 anni, nel 2001 si è trasferito a Forlì, dove si è inserito nella scena musicale screamo come chitarrista dei La Quiete e dei The Death of Anna Karina, con cui ha realizzato diversi dischi e ha girato in tour Europa e Usa. Poi si è spostato a Milano e nel 2007 ha esordito col progetto Congorock collaborando coi The Bloody Beetroots per il loro singolo «Rombo». Grazie a questo è stato notato dai MSTRKRFT (si pronuncia «Master-craft»), che lo hanno voluto con loro durante il tour nordamericano del 2008.
Come naturale conseguenza, sono arrivati la firma sul contratto discografico con la Fool’s Gold Records, il suo primo ep «Runark» nel 2009, il trasferimento a Los Angeles, il successo internazionale col singolo «Babylon» nel 2010, il contratto con l’Ultra Music Records nel 2012, il Cocoricò di Riccione nel 2013 e molto altro.

Share:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest
  • mail

Scritto da oggiaparma