Eventi passati
0

Sabato 6 febbraio – “Trashick Carnival Party” e concorso a premi per le maschere migliori al Fuori Orario

«TRASHICK CARNIVAL PARTY» con la musica del Pillow Fight e del Glow Paint War e il concorso a premi per le maschere migliori

Sabato 6 febbraio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 22.30

Il «Trashick Carnival Party» si appresta a invadere il circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia) sabato 6 febbraio 2016 alle ore 22.30, con tanta buona musica e il tradizionale concorso a premi per le maschere migliori, aperto a tutti. Si tratta della Festa di Carnevale 2016, con in palio due weekend per due persone (il primo in Europa e il secondo in Italia) e una cena al Fuori Orario per i gruppi di 8/10 persone. La musica è garantita dallo stesso team artistico di altri due party che hanno lasciato il segno: «The great pillow fight», ovvero «La battaglia dei cuscini», e «The glow paint war», con i dj set di Lady Violet, Vanille Superstar, I Am Orkid e Duke O, un soundtrack griffato sempre Trashick.

Ingresso a 12 euro con una consumazione inclusa, riservato ai soci Arci. Il Fuori Orario apre alle 20, insieme al punto ristoro (per la cena prenotare allo 0522-671970). Dalle 20 alle 21.30 l’Apericena offerto dal circolo e accompagnato dalla selezione musicale di Puccione. Servizio bus gratuito da Parma sostenuto dal Fuori Orario: orari, fermate e info varie su www.arcifuori.it.

Quando si pensa a una maschera, il riflesso condizionato va al Carnevale. Ma, senza scomodare le «Maschere nude» di Luigi Pirandello e le sue teorie, in tanti se ne sono occupati. Qualche frase come esempio? «L’uomo è poco se stesso quando parla in prima persona. Dategli una maschera e vi dirà la verità» (Oscar Wilde). «Tutta la vita umana non è se non una commedia, in cui ognuno recita con una maschera diversa, e continua nella parte, finché il gran direttore di scena gli fa lasciare il palcoscenico» (Erasmo da Rotterdam). «Tutti portiamo una maschera» (Batman Forever). «Indosso questa maschera perché per voi sono troppo» (Marilyn Manson).

Al Fuori Orario c’è la possibilità di sbizzarrirsi con maschere e costumi, senza il giudizio della Storia, ma solo quello dei promotori di Trashick, che promettono «un party di Carnevale indimenticabile. Chi poteva ospitare una festa così se non i quattro pazzoidi di Milano che hanno fatto del concetto di Carnevale il loro pane quotidiano?

Sì, siamo quelli del Pillow Fight e del Glow Paint War, scelti per fare gli onori di casa nel party più folle e celebre del Fuori Orario. Trashick vi ha abituato da sempre a party non convenzionali. Cosa potrebbe succedere in una serata come quella di Carnevale dove tutto è concesso e ogni scherzo vale?».

Intanto la musica scorre, da Freddie Mercury a Beyoncé, da Gigi D’Agostino a Major Lazer, dai Limp Bizkit fino a… Maracaibo e perfino oltre. Tutto il resto è noia.

Share:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest
  • mail

Scritto da oggiaparma