Eventi passati
0

Venerdì 27 novembre – “Rocky Opera (Picture) Show” al Teatro Regio

233ROCKY OPERA (PICTURE) SHOW
In prima assoluta arie, duetti e brani orchestrali
in un’originale storia dell’opera con l’attore e regista Roberto Recchia
e Francesco Cilluffo alla testa dell’Orchestra dell’Emilia-Romagna
Ridotto del Teatro Regio di Parma
venerdì 27 novembre 2015, ore 10.00 e ore 20.00

Proseguono gli appuntamenti con RegioYoung, la stagione del Teatro Regio di Parma dedicata alle scuole e alle famiglie, che presenta in prima assoluta, venerdì 27 novembre 2015 alle ore 10.00 e alle ore 20.00, Rocky Opera (Picture) Show, originale storia dell’opera ad uso e consumo dei più piccoli ascoltatori e del pubblico più esperto, realizzata in collaborazione con Fondazione Arturo Toscanini. A interpretare brani di Verdi, Puccini, Rossini e Donizetti, l’Orchestra Regionale dell’Emilia-Romagna diretta da Francesco Cilluffo, con i soprani Eunhee Kim ed Elena Bakanova, il mezzosoprano Daniela Bertozzi, il tenore Marco Ciaponi, il baritono Daniele Terenzi e l’attore e regista Roberto Recchia.

“Per quanto strano possa sembrare – spiega Roberto Recchia – è esistito un mondo prima della comparsa dell’opera. I fautori del nuovo teatro musicale si sono gettati a capofitto in una delle avventure più costose e insane di tutti i tempi: rappresentare in palcoscenico le grandi emozioni della vita attraverso attori che invece di parlare cantano. Ma il contagio deve essere stato letale se ancor oggi milioni di persone piangono o gioiscono per partiture che secoli fa sono state scritte per ugole, strumenti e orecchie molto diversi. Ma così come non sappiamo come funziona davvero un cellulare, anche se lo usiamo tutti i giorni, neppure conosciamo davvero gli strani meccanismi per cui l’opera oggi continua ad affascinarci e a piacerci. Sia ben chiaro: non a tutti, ovviamente, piace. Ma oggi chi non ama l’opera forse non le si è mai avvicinato con le dovute attenzioni. E qui interviene il prof. Frank’n’furtenstein, genialoide scienziato e pedagogo, che ha deciso di dare una nuova vita all’opera lirica partendo dai suoi elementi base e far nascere la creatura operistica perfetta. I suoi folli esperimenti, a volte coronati dal successo ma molto spesso segnati da esiti disastrosamente esilaranti, ci aiuteranno a ricostruire una folle, anarchica, disorganizzata e appassionatissima storia dell’opera ad uso e consumo non solo delle nuove generazioni di ascoltatori ma anche dei più esperti che vi ritroveranno tutti i vizi, i vezzi, i luoghi comuni e meno comuni, i personaggi, le storie, i protagonisti… insomma, tutte le meraviglie del loro genere preferito”.

Gli abbonamenti a RegioYoung e i biglietti per lo spettacolo (posto unico € 12,00, bambini fino a 15 anni € 8,00) sono disponibili presso la biglietteria del Teatro Regio di Parma. Per informazioni: Biglietteria del Teatro Regio di Parma tel. 0521 203999 biglietteria@teatroregioparma.it, www.teatroregioparma.it.

Share:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest
  • mail

Scritto da oggiaparma