Eventi passati
0

Venerdì 4 dicembre – “La Traviata delle Camelie” di e con David Riondino e Dario Vergassola al Teatro Regio

LA TRAVIATA DELLE CAMELIE
Marguerite e Violetta: donne sull’orlo di una crisi respiratoria
L’originale reinterpretazione dei capolavori di Dumas e Verdi
di e con David Riondino e Dario Vergassola,
il soprano Beibe Li e gli International Chambers Players
Teatro Regio di Parma
venerdì 4 dicembre 2015, ore 20.00

Riondino.Vergassola-1500x655

Proseguono gli appuntamenti con AltraOpera, la nuova rassegna del Teatro Regio di Parma dedicata agli appassionati, ai giovani e a coloro che non hanno ancora scoperto la magia dell’Opera e che potranno farlo da un un’altra prospettiva, alternativa a quella tradizionale. Venerdì 4 dicembre 2015 alle ore 20.00, David Riondino e Dario Vergassola saranno protagonisti de La Traviata delle camelie. Marguerite e Violetta: donne sull’orlo di una crisi respiratoria. I due versatili protagonisti – attori, cantautori, comici, presentatori – conosciuti al grande pubblico anche grazie alla loro presenza sul piccolo schermo, proporranno un inedito viaggio attraverso musica e letteratura partendo da La Dame aux camélias di Alexandre Dumas per arrivare a La traviata di Giuseppe Verdi. Un percorso breve, che lo stesso compositore e il librettista Francesco Maria Piave avevano battuto regalandoci uno dei massimi capolavori del melodramma, ma costellato di sorprese e momenti esilaranti. Lo spettacolo si snoda sull’interazione tra il narratore della storia, David Riondino, e un incredulo spettatore della vicenda, Dario Vergassola, costretto a studiala da un improbabile circolare ministeriale che impone ai comici di fare almeno uno spettacolo serio all’anno. Sul palcoscenico insieme a loro, il soprano Beibei Li, una Traviata che si racconta attraverso le melodie verdiane interpretate dagli International Chambers Players, con Fabio Battistelli al clarinetto, Augusto Vismara – che ha curato l’adattamento delle musiche – al violino e Riviera Lazeri al violoncello. Colpa, peccato, gelosia, redenzione, felicità sono i motori dei principali comportamenti umani, ma rappresentato anche sentimenti spesso eccessivi sui quali può scivolare certa satira leggera. Così, sulle note della partitura verdiana momenti drammatici e situazioni esilaranti si alternano, in una dissacrante versione della storia di Traviata.

Ultimo appuntamento della rassegna AltraOpera è con Othello, l’H è muta di e con gli Oblivion (16 dicembre). I biglietti per gli spettacoli sono in vendita presso la biglietteria del Teatro Regio di Parma e online su teatroregioparma.it. Riduzioni sono riservate ai giovani fino a 30 anni di età.

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Regio di Parma tel. 0521 203999 biglietteria@teatroregioparma.it
www.teatroregioparma.it

Share:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest
  • mail

Scritto da oggiaparma